Comacchio e Lidi

Emozione della guida in sicurezza

Emozione della guida in sicurezza

Codigoro lancia un corso per neopatentati


Presentato a Codigoro un interessantissimo progetto per far capire ed insegnare ai ragazzi la sicurezza stradale, non intesa solo come sicurezza fine a se stessa ma come padronanza alla guida del mezzo e capacità di reazione in situazioni di pericolo o di disagio che potrebbero presentarsi durante la conduzione del veicolo.

Alla conferenza stampa presieduta dal Sindaco Sabina Zanardi e dall’assessore Stefano Adami, erano presenti anche gli assessori Melissa Bianchi e Samuele Bonazza con la consigliera Simona Penini.

Presenti, visto l’argomento trattato, i rappresentanti delle forze dell’Ordine come il Comandante dei Carabinieri Andrea Coppi, il Vice Ispettore Francesco Zanfardino in rappresentanza della Polizia, Fabio Castiglia della Guardia di Finanza nonchè l’Ispettore della Municipale di Codigoro Tiziana Mantovani.
A chiudere il cerchio, la Signora Fregnan di Sipro, nonché Franco Munari, capo istruttore dell’Autodromo di Adria e Mario Altoè, direttore del circuito stesso.

Il progetto nasce dall’intuitiva idea dell’Assessore Adami ed è stato subito condiviso ed appoggiato dall’amministrazione comunale e dalle forse dell’ordine che si sono dette entusiaste dell’iniziativa, atta ad insegnare ai ragazzi neopatentati residenti nel Comune di Codigoro, la sicurezza alla guida.

Tutti i giovani abitanti a Codigoro nella fascia di età che va dai 18 ai 22 anni, hanno ricevuto a casa, nelle settimane scorse, un lettera che descriveva il corso e le modalità di iscrizione per parteciparvi.

I primi cento ragazzi che si saranno iscritti entro la data del 30 marzo, avranno accesso al corso in maniera totalmente gratuita.

Il primo incontro, i partecipanti lo avranno con rappresentanti delle forze dell’ordine presso la sala “Riode Finessi” e verranno informati ed istruiti su tematiche che riguardano la gestione di una guida in tutta sicurezza anche nelle situazioni più difficili.

Nello step successivo, i ragazzi, divisi in gruppi di venti, passeranno una giornata (dalle 8.00 alle 17.00) all’Autodromo di Adria (con pranzo al sacco offerto dal Comune) dove gli allievi, seguiti dai due istruttori professionisti dell’Autodromo, verranno istruiti alla guida sicura con simulazioni al driving su ghiaccio, su strade con poca aderenza e con situazioni di pericolo, le stesse nelle quali ci si potrebbe trovare durante la conduzione di un veicolo.

Stefano Adami, ideatore del progetto (chiamato “#emozionedellaguida…In Sicurezza”), si dice entusiasta e lusingato dall’appoggio e dalla condivisione attiva del progetto da parte della Pubblica Sicurezza e sottolinea come Carabinieri, Polstrada , GdF e Municipale abbiano sposato l’idea di questi corsi.

Una idea che - chiosa Adami – nasce da un genitore che vorrebbe far capire ai ragazzi l’importanza di essere padroni del mezzo durante la guida ed essere in grado di affrontare le situazioni che potrebbero verificarsi mentre si sta guidando un’auto.
Con l’aiuto di professionisti esperti come gli insegnanti dell’Autodromo, la sicurezza alla guida sarà un obiettivo sicuramente meno difficile da raggiungere.

Senza ombra di dubbio, stiamo scrivendo di un utilissimo ed importantissimo progetto che il Comune di Codigoro ha voluto mettere in piedi per i giovani del territorio.
Una lodevole iniziativa che è una sorta di “master class”, una appendice aggiuntiva, soprattutto per i neo patentati, che va ad aggiungersi alle nozioni teoriche e pratiche di base acquisite con il conseguimento della patente di guida.

Per i ragazzi che volessero iscriversi al corso, è sufficiente inviare una mail a segreteriasindaco@comune.codigoro.fe.it  specificando i dati per potere essere ricontattati.
Condividi su:

Mappa

Altre notizie: